73° anniversario della Liberazione

L’ anniversario della Liberazione d’Italia(anche Chiamato festa della Liberazione , anniversario della Resistenza  o Semplicemente 25 aprile ) è una festa nazionale della Repubblica Italiana che ricorre il 25 aprile di ogni anno. Ed un giorno fondamentale per la storia d’Italia si assume un particolare significato politico e militare, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale a partire dall ‘ 8 settembre 1943 contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista ….continua qui https://www.wikiwand.com/it/Anniversario_della_liberazione_d%27Italia Continua a leggere 73° anniversario della Liberazione

L’oro del Friuli :il vino Ramandolo

Ramandolo è un vino DOCG prodotto nella provincia di Udine Zona di produzione Il territorio del comune di Nimis che comprende la frazione di Ramandolo da cui prende il nome il vino e parte del territorio del comune di Tarcento, tutti in provincia di Udine. Vitigni con cui è consentito produrlo Verduzzo Friulano: 100% Tecniche produttive Sono da considerarsi inadatti i terreni eccessivamente umidi o insufficientemente soleggiati. I nuovi impianti ed i reimpianti dovranno avere una densità non inferiore ai 3 000 ceppi/ettaro. L’appassimento delle uve potrà verificarsi sulla pianta o in locali idonei, sia termocondizionati che a ventilazione forzata. Nella vinificazione e nell’affinamento è consentito l’uso di botti … Continua a leggere L’oro del Friuli :il vino Ramandolo

San Marco

Nella ricorrenza di San Marco , in alcuni paesi, nei giorni successivi, nella Slavia friulana si svolgeranno le rogazioni di San Marco, durante le quali vengono cantate le litanie in onore ai santi (o pregato il rosario) e benedetti i campi.   PROVERBI IN FRIULANO ”A Sant Marc, la polente fur dal sac” “Sant Marc e Sant Zorç, la biele ore di meti il sorc” Per San Marco è ora di seminare il mais  “Se al plûf il dì di Sant Marc (25/4),  nissune pome a  va tal cuarp” Se piove per San Marco non mangeremo nessun frutto “La ploie … Continua a leggere San Marco

Folclore del Friuli

Questi abiti, indossati dagli abitanti del villaggio fino alla fine del XIX secolo, sono molto semplici, sia per la forma che per i tessuti: le donne indossavano una camicetta di lino, un grembiule di cotone nero punteggiato di bianco, una sottoveste a quadretti e due grembiuli, uno a fiori e l’altro in lino bianco ricamato, utilizzato negli eventi importanti. Gli uomini, invece, indossavano una camicia di lino, un panciotto e un paio di pantaloni scuri; solo in occasioni speciali indossavano un cappello a tesa larga nera e una giacca classica. Aui piedi indossano le “scarpez”, scarpe indigene in velluto nero.da http://www.furlana.it/ourcostumes.htm   … Continua a leggere Folclore del Friuli

Giornata mondiale del libro e dei diritti d’autore

Il tempo per leggere,come il tempo per amare,dilata il tempo per vivere. Daniel Pennac La Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, nota anche come Giornata del libro e delle rose, è un evento patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright.A partire dal 1996, viene organizzata ogni anno il 23 aprile con numerose manifestazioni in tutto il mondo. da wikipedia PROGETTO LEGGIAMOLe iniziative realizzate sul territorio regionale da diverse associazioni sono confluite in un unico progetto  .La Regione Friuli Venezia Giulia considera la lettura un mezzo fondamentale di sviluppo culturale, economico e sociale per le persone e, in … Continua a leggere Giornata mondiale del libro e dei diritti d’autore