Genova: l’ennesima strage annunciata nell’Italia disastrata 😧

 

_102965947_48928a07-0712-4f79-8df8-fa8486537916
Quello che si è capito della strage di Genova, perchè qui di strage si tratta, è che tutti si aspettavano il crollo di quel ponte. In rete fioccano foto, denunce, segnalazioni, si perdono le lamentele, le urla di rabbia e di dolore di chi dice si sapeva che sarebbe accaduto.
Si sapeva che sarebbe accaduto. Ed è accaduto. Poteva accadere in qualsiasi momento. E’ successo oggi, 14 agosto, quando buona parte dell’attenzione del mondo era focalizzata sul fantomatico attentato non riuscito a Londra, dopo un lungo periodo di silenzio.
Una strage che continua nell’Italia disastrata da Sud a Nord, da Est a Ovest. Un Paese che ha speculato, dove si son gettati miliardi di miliardi di euro in robe inutili, con opere incompiute, con paesi senza strade, regioni con ferrovie ferme agli anni di quando lo stesso Cristo si fermò ad Eboli.
Ennesima strage annunciata e a pagare come sempre sono le vittime, innocenti. Quello che ci si augura e che verranno individuati i plurimi responsabili, non il solito capro espiatorio, che verranno condannati a vita per questa strage. Si è detto che è come se fosse caduta una bomba su Genova. La bomba dell’incuria nell’Italia in degrado e in declino. L’ennesima ad esplodere.

Marco Barone

https://xcolpevolex.blogspot.com/2018/08/genova-lennesima-strage-annunciata.html?spref=fb

22 morti,10 dispersi e 13 feriti per crollo di un viadotto a Genova

https://www.facebook.com/Repubblica/videos/679790222387441/

 

Poco prima di mezzogiorno sull’A 10 a Genova è crollato il viadotto Morandi . Si ipotizza che le cause siano un cedimento strutturale,era stato inaugurato nel 1967.Chiamato il “Ponte di Brooklyn”, da anni ha subito diverse manutenzioni, al momento del crollo erano in corso lavori di consolidamento.

In Italia 10 i ponti crollati in 5 anni,in calo la manutenzione e gli investimenti,le strutture sono vecchie,il calcestruzzo è corroso.Ci vogliono controlli continui e non ci deve essere risparmio per la sicurezza.In Friuli anni fa è crollato un ponte prima di essere inaugurato,ma per fortuna non ci furono infortunati.Un disastro in questa Italia dove si litiga per l’accoglienza dei migranti,si vuole ripristinare la leva militare ….La sicurezza delle persone italiane e non ,deve essere al primo posto,ma politici volete capire…altro che pensare ad opere assurde.

Sui Musi, sudando vago tra i mirtill🌺

Una piccola grande storia di montagna, di una gita e di sudore; di una maglia stesa ad asciugare. Di quel che ci resta rientrando nella città dove le suole delle scarpe incontrano asfalto, pavimentazioni e qualche cortile di ghiaia.

Così, fino ad una nuova gita, ad altro sudare…

https://durigatto.wordpress.com/2017/03/06/sui-musi-sudando-vago-tra-i-mirtilli/

musi-uno