Sabato 20 ottobre ce ne andiamo in cima al Matajur! La camminata è organizzata in collaborazione con gli amici della Planinska družina Benečija (PdB)che guideranno la camminata. Ci troviamo alle 10 al Rifugio Pelizzo. Dopo le iscrizioni partiremo verso la cima della montagna ( 1650 metri, 300 metri di dislivello). Raggiunta la cima, scenderemo dall’altro versante, […]

via Sul Matajur cercando le Krivapete — Camminabimbi

Sul Matajur cercando le Krivapete — Camminabimbi

Pubblicato in: friuli, saluti

Buongiorno-Bundì-Dober dan-Guten Morgen

10622726_836764479701978_2421787141546312186_n
cappel del prete

La berretta del prete, fusaggine o evonimo (Euonymus europaeus L.) è una pianta angiosperma dicotiledone della famiglia delle Celastraceae abbastanza diffusa in Europa.

Alta dai 3 agli 8 metri, durante la primavera forma dei piccoli fiori bianchi ermafroditi che, in autunno, danno origine ai caratteristici frutti rossi dalla curiosa forma simile al cappello usato dai sacerdoti cattolici (da cui il nome). Cresce nei boschi misti di latifoglie.

https://www.wikiwand.com/it/Euonymus_europaeus

Pubblicato in: notizie

Attualità

ITALIA

44130524_10155587553415653_2179071955641040896_n
da https://www.facebook.com/pg/ilventunesimosecolo/posts/?ref=notif

WORLD
Soldi pubblici usati per fini personali: si aggrava la posizione di Marine Le Pen
L’estremista di destra francese è accusata per gli impieghi fittizi al Parlamento europeo. Il giudice ipotizza un reato più grave: rischia fino a 10 anni di prigione

Matteo Salvini e Marine Le Pen https://www.globalist.it/world/safe_image (1)Salvini dichiara guerra alla Francia: “Non accettiamo le scuse di Macron”
Il ministro dellʼInterno sul caso dei migranti “scaricati” al confine con lʼItalia: “Non è un errore o un incidente, è unʼoffesa senza precedenti”

0005086F-salvini-e-macron

Pubblicato in: friuli

Il razzismo? Dipende dalla scarsa intelligenza.

Più sei stupido, più sei razzista. Lo dice la scienza Il razzismo? Dipende dal QI basso. Ecco  perchèsafe_image

Lo psicologo Gordon Hodson, della Brock Univerisity dell’Ontario, ha effettuato diverse ricerche negli ultimi anni volte ad osservare la correlazione – se mai ce ne fosse una – tra inclinazione ai pregiudizi, agli atteggiamenti conservatori, razzisti o omofobi e il QI.
Un suo famoso studio mette in luce una correlazione piuttosto significativa che non ha mancato e
non mancherà di far discutere.

Lo studio

Lo studioso ha infatti selezionato un campione britannico di circa 15000 bambini di 10/11 anni che sono stati sottoposti a test per la valutazione del quoziente intellettivo; lo stesso campione, 20 anni dopo, è stato ascoltato riguardo a opinioni su alcune tematiche del tipo “le donne che lavorano a tempo pieno causano un problema alla famiglia” “saresti disposto o meno a lavorare con persone di altre razze”, “è necessario educare i bambini a obbedire all’autorità”.

I test

I bambini che all’epoca del test avevano avuto i risultati più scarsi in termini di QI si sono rivelati essere mediamente più d’accordo con la linea conservatrice-discriminatoria rispetto a quelli che avevano avuto i risultati migliori…

tratto da: https://ilfastidioso.myblog.it/2018/02/04/e-scientifico-chi-e-di-destra-o-razzista-e-perche-ha-il-q-i-basso/