Pubblicato in: notizie

Attualità

safe_image.php

Lodi, Alessandra Mussolini vs Friedman: “Povero stronzo, tornatene in America”. “Cafona, dici solo parolacce”Bagarre a L’Aria che Tira (La7) tra l’europarlamentare del Ppe, Alessandra Mussolini, e il giornalista Alan Friedman sul caso dei bambini stranieri esclusi dalla mensa di Lodi. Viene interpellato sull’argomento un lavoratore licenziato della Nilfisk di Guardamiglio (Lodi): l’azienda, specializzata nella produzione di macchine idropulitrici, ha annunciato la chiusura dello stabilimento nel paese lombardo e la sua delocalizzazione, determinando il licenziamento di 100 dipendenti. L’operaio afferma che la legge deve essere uguale per tutti.https://www.ilfattoquotidiano.it/…/lodi-alessandra…/4697317/

Manovra, dal reddito di cittadinanza alla salute

Reddito di cittadinanza, assunzioni, flat tax, taglio dell’Ires, le pensioni quota 100 fino allo stop (graduale) al numero chiuso per la facoltà di Medicina. Ecco in pillole i principali provvedimenti inclusi nella manovra varata dal Governo nella video-scheda dell’Ansa.

Dunque a #Fossalon frazione di #Grado c’è effettivamente un problema come emerso a 43828093_2767798313246311_4979677231505735680_nPiazzapulita – LA7 che per l’ennesima volta( e la si ringrazia per ciò) ha dedicato spazio a ciò che accade a #Monfalcone e dove finalmente è emerso per la prima volta sulla TV nazionale in modo chiaro, netto e preciso cosa realmente accade in questa cittadina nei confronti dei bambini non italofoni. A Fossalon prima si minacciano barricate contro arrivo di un numero irrisorio di richiedenti asilo. Ora, una forza politica, che in FVG non ha certamente migliaia di seguaci, minaccia “comitato d’accoglienza” contro arrivo bambini “stranieri” a #scuola. Premesso che dare tutto questo peso a questa forza politica mi pare veramente assurda come cosa. Vista la loro reale consistenza, poi. Erano in quattro santo cielo. Possibile che un Comune abbia ceduto anche per ciò? Come è possibile? Altro discorso è che bisognava costringere questi bimbi perchè esclusi da #Monfalcone a percorrere tutta quella strada per vedere garantito quel diritto costituzionale all’istruzione che si estende, per chi non lo sapesse, anche nella scuola dell’infanzia. Non esistono zone franche esenti dal diritto all’istruzione, inclusione. Almeno sulla carta, perchè visto quanto accaduto, in realtà questo Territorio, lo è diventato una zona franca semplicemente vergognosa che ha tradito la propria storia di accoglienza, integrazione, e pluralismo.https://www.facebook.com/xcolpevolex/photos/rpp.252155024810665/2767798309912978/?type=3&theater

safe_image.php Maurizio Crozza commenta da Fabio Fazio, nel programma “Che fuori tempo che fa”, il caso della mensa scolastica inaccessibile per i bimbi stranieri di Lodi. “Quando pensi che questo Paese abbia toccato il fondo, ti stupisce sempre – dice il comico -. La gente normale ha fatto una colletta per pagare la mensa ai bambini extracomunitari esclusi dalla Sindaca, in tre giorni hanno raccolto talmente tanti soldi che ora al posto del bidello col mestolo hanno lo Chef Cannavacciuolo” da fb

Pubblicato in: eventi, friuli, minoranza slovena, Slavia friulana

Serata di canti popolari

44092484_509517529523020_789894161326145536_n

Locanda TERMINAL, Villanova delle Grotte | Zavarh

26.10.2018 h 18:30 – 22:00

Serata di canti popolari in compagnia dei cori Barski Oktet e Naše Vasi.
Nel corso della serata verranno serviti Salsiccia e Fagioli “Po Zavarško”

accordion-831175_1920

 

Pubblicato in: friuli

Parco Naturale Prealpi Giulie

 da fb

Parco Naturale Prealpi Giulie alla grande.Stazione d’Inanellamento Malga Confin

Chiudiamo in bellezza questa giornata con la cattura e inanellamento di una nuova specie per la Stazione: la Pispola

La pispola (Anthus pratensis (Linnaeus1758)) è un piccolo uccello passeriformeche nidifica in gran parte dell’Europa e dell’Asia settentrionale.

Descrizione

Sul terreno si mimetizza molto facilmente. Il suo piumaggio è marrone nella parte superiore, beige in quella inferiore, munito di numerose striature nere su gran parte del corpo. Le zampe sono rosa pallido e il becco è sottile. Il verso è un debole suono simile ad uno tsi-tsi. È molto simile al prispoloneAnthus trivialis, che è leggermente più grande ed ha meno striature. Il canto della pispola accelera verso la fine, mentre quello del prispolone rallenta.https://www.wikiwand.com/it/Anthus_pratensis

44247106_1507270436086399_2340070161941266432_n44114766_1507270646086378_6064325003967463424_n

44247106_1507270436086399_2340070161941266432_n

Pubblicato in: frasi

Aforismi

Tajemnicza-blada-postac-w-czarnym-kapturze“Ogni sera andavo a dormire senza spegnere il cellulare. La mattina seguente vedevo che non c’erano state chiamate e mi rattristavo. L’umore si faceva nero, e cominciava un’altra giornata di attesa. Attesa di qualcosa che non arrivava mai. Nelle giornate di attesa, fuori dalla finestra è sempre buio.” BANANA YOSHIMOTO
dal web

Pubblicato in: friuli, minoranza slovena, storia

Un giovane ragazzo vien per strada, una canzone di Prossenicco

Muzej_Prosnid_pesmica_Evelina_Melisa_Franca

Nel museo di Prossenicco viene conservato un audio CD con il titolo Te so peli v Prosnidu (Queste furono cantate a Prossenicco). Nel 2013 Evelina Melissa, Franca Melissa di Prossenicco e Gianna Platischis di Platischis cantarono alcune antiche canzoni di Prossenicco. Una delle canzoni più amateera la ballata intitolata Po cesti pride mlad mladenič (Un giovane ragazzo vien per strada). La storia racconta un evento tragico che sarebbe accaduto tanto tempo fa a Prossenicco o nei suoi dintorni.

Un ragazzo vien per strada, Giovanin si chiama.
Un ragazzo vien per strada, Giovanin si chiama.

Per strada incontra una giovinetta e con lei ciarla.
Per strada incontra una giovinetta e con lei ciarla.

Cara mamma, sappia, io a danzare con lei andrò.
Cara mamma, sappia, io a danzare con lei andrò.

Giunti alla balera, lei a danzar con un altro va.
Giunti alla balera, lei a danzar con un altro va
I balli finiscono e lei dal suo va.
I balli finiscono e lei dal suo va.

Caro mio, non me ne volere, mio vicino è.
Caro mio, non me ne volere, mio vicino è.

Io non ho bisogno d’altri, a passeggio va con me.
Io non ho bisogno d’altri, a passeggio va con me.

Arrivati nella selva, lui il coltello fuori tira.
Arrivati nella selva, lui il coltello fuori tira.

Mia amata, inginocchiati, adesso la tua testa via va.
Mia amata, inginocchiati, adesso la tua testa via va.

Lui non la risparmia e il lato destro le trafigge.
Lui non la risparmia e il lato destro le trafigge.

Cara mamma, sappia, vostra figlia morta giace.
Cara mamma,sappia,vostra figlia morta giace.

Non voleva danzar con me, adesso morta è.
Non voleva danzar con me, adesso morta è.

Juhoj!

http://zborzbirk.zrc-sazu.si/it-it/raccontieimmagini/racconti.aspx

Tipologia: Testo
Racconta/canta/parla: Evelina Melissa, Franca Melissa. Gianna Platischis
Registrato da/chiede/annotato da: Barbara Ivančič Kutin
Luogo di registrazione: Prosnid / Prossenico
Data di registrazione: 7. 6. 2013
Link: http://as.parsis.si/zborzbirk/zbirka-it.a5w?zid=1028