Pubblicato in: blog, grazie

Il mio blog…

ce8db60793145a042de6ef16ca91a150Il tuo blog, friulimultietnicoblog, sembra avere più traffico del solito. 27 visite all’ora, 3 visite all’ora in media.

Annunci
Pubblicato in: ambiente, articolo, attualità

La cometa di Natale

Il Natale di questo 2018 si preannuncia scintillante e luminoso, grazie allo spettacolare passaggio della cometa 46P/Wirtanen già visibile a occhio nudo!

Il massimo culmine di visibilità è previsto fino a lunedi 17 dicembre! Quindi questo fine settimana…tutti con il naso all’insu!

#cometadinatale #astronomia #scienza

InformazioniLa spettacolare “cometa di Natale” 46P/Wirtanen è diventata visibile a occhio nudo nei cieli italiani e lo sarà ancora per alcuni giorni, a patto di osservarla in un posto lontano dall’inquinamento luminoso. Ecco tutto quello che dovete sapere per trovarla sulla volta celeste e ammirare la sua magnifica scia verdastra.
SPAZIO E TEMPO 10 DICEMBRE 2018 11:17 di Andrea Centini

in foto: Credit: Rolando Ligustri/UAI
L’evento astronomico più affascinante di dicembre 2018 è indubbiamente il passaggio ravvicinato della cometa 46P/Wirtanen o “cometa di Natale”, che domenica 16 raggiungerà la distanza minima dalla Terra a “soli” 11 milioni di chilometri. Grazie alla sua vicinanza, il magnifico oggetto celeste scoperto nel 1848 dall’astronomo americano Alvar Wirtanen è già diventato visibile a occhio nudo, regalando un meraviglioso spettacolo agli osservatori. Complice anche l’assenza della Luna, che ha raggiunto la fase di novilunio il 7 dicembre, il periodo migliore per ammirare la cometa è quello compreso tra lunedì 10 e lunedì 17 dicembre. Durante questa settimana, oltre ad abbracciare il già citato passaggio ravvicinato al nostro pianeta, la cometa toccherà anche il perielio, cioè il punto minimo di distanza dal Sole previsto per mercoledì 12. Ma non solo. Nella notte tra il 13 e il 14 sarà accompagnata anche dal picco dello sciame meteorico delle Geminidi, le stelle cadenti che originano dall’asteroide Fetonte (3200 Phaethon). Sono previste un centinaio di “fiammate” ogni ora. Insomma, un imperdibile spettacolo nello spettacolo. Ecco tutto quello che dovete sapere per non perdervelo.

continua su: https://scienze.fanpage.it/la-meravigliosa-cometa-di-natale-e-visibile-a-occhio-nudo-come-e-dove-osservarla/
http://scienze.fanpage.it/

su questo sito web

SCIENZE.FANPAGE.IT
La spettacolare “cometa di Natale” 46P/Wirtanen è diventata visibile a occhio nudo nei cieli italiani e lo sarà ancora per alcuni giorni…
Pubblicato in: cultura, friuli

Santa Lucia

eventi-a-bergamo-e-provincia-559855.660x368A Santa Lucia il giorno più corto che ci sia (proverbio)

IL GIORNO PIÙ LUNGO CHE CI SIA
Quella di San Lucia non è la notte più lunga che ci sia, nonostante la rima venga benissimo. Prima dell’introduzione del calendario gregoriano, nel 1500, era vicina al solstizio d’inverno, ma con il nuovo calendario c’è una differenza di poco più di una settimana. Bisogna aspettare il 21 per la notte con la maggiore durata dell’anno, la notte del solstizio d’inverno.

Santa Lucia è la santa che protegge la vista che in molte parti d’Italia porta i doni ai bambini buoni.E’ patrona della vista,dei ciechi,degli oculisti e degli elettricisti.

Come Babbo Natale, ma con dieci giorni di anticipo, arrivano i regali di Santa Lucia. In Friuli esiste la tradizione della lettera scritta alla Santa per ricevere doni. I piccoli devono andare a letto presto e lasciare un po’ di cibo per Santa Lucia e fieno per l’asino che guida il suo carretto.

dal web