Il mondo di Alex ep.1

https://www.facebook.com/CodcastChannel/videos/1811182535630139/

Annunci

56^ Dan emigranta

 Il Dan emigranta, nato nel 1964 come incontro degli emigranti, che rientravano a casa per le festività natalizie, «è via via diventato la più importante manifestazione politica e culturale della comunità slovena e l’occasione per tracciare un bilancio dell’anno appena trascorso e delineare le linee di politica culturale e sociale per l’anno nuovo.”b1f2b62evabilo_Invito-dan-emigranta---6.1.2019-001«Dan emigranta» è la festa più grande e più importante per gli sloveni della provincia di Udine. Anche quest’anno l’appuntamento è il 6 gennaio alle ore 15 al teatro Ristori di Cividale. A nome degli sloveni della provincia di Udine parlerà Alan Cecutti, presidente provinciale della Kmečka zveza, sindaco di Taipana e coordinatore del cluster transfrontaliero (nella foto). A nome della Regione interverrà il presidente del Consiglio regionale, Pier Mauro Zanin. Il saluto della città sarà portato dal sindaco di Cividale, Stefano Balloch. Il programma culturale comprenderà alcuni pezzi del recente festival della canzone della Benecia e la nuova rappresentazione della compagnia teatrale «Beneško gledališče»

Babbo Natale poesia Feri Lainšček

49012520_786470155024185_6248643765993472000_oChe brillino le stelle/che splendano fortemente/è in arrivo il Babbo Natale/

con la sua slitta.
Allestiamo l’abete/lo addobbiamo nuovamente/accendiamo le luci/quando passerà qui.

Porta i doni/ha un messaggio:/l’amore è il nostro/regalo più bello.

Feri Lainšček (Dolenci5 ottobre 1959) è uno scrittorepoeta e sceneggiatore sloveno.
Il suo nome di battesimo è Franc Lainšček ed è nato nel villaggio di Dolenci presso Šalovcinella Slovenia nord-orientale, che a quel tempo faceva parte della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia. Ha studiato giornalismo all’Università di Lubiana. Negli anni ottanta ha lavorato come speaker dell’emittente radiofonica statale Radio Ljubljana.Dagli anni novanta vive a Murska Sobota nella regione del Prekmurje, in cui è nato…

Temperature in picchiata

49785016_1807162796079126_3806363209292578816_o
immagine da fb Radiospazio

Il 2019 porta il primo vero #freddo dell’inverno, ma la tanto attesa #neve non è ancora in arrivo.
“Non ci sono perturbazioni in arrivo”, fanno sapere i previsori dell’ OSMER – ARPA FVG.
Nei prossimi giorni le temperature scenderanno un po’ sotto la media e in quota soffierà vento forte.

 

Sotto l’albero di Natale i bambini di Tarvisio hanno trovato una scuola plurilingue

49342331_1808492629279476_212921405971365888_o
Dalla Regione sono in arrivo 80 mila euro che permetteranno ad alcune classi della primaria e della materna di potenziare l’insegnamento dello sloveno, del tedesco e del friulano attraverso il metodo Clil (insegnamento di alcune materie in lingua).
La sperimentazione, già avviata anche a Malborghetto, sta dando ottimi risultati, da qui la volontà di istituire “in modo definitivo e non solo sperimentale una vera e propria scuola plurilingue”, commenta l’assessore all’istruzione di Tarvisio Barbara Lagger.
Il progetto sarà presentato anche a Roma, al Ministero, proprio per evidenziare e valorizzare la peculiarità del plurilinguismo. “In una realtà come la nostra – prosegue l’assessore – è fondamentale che i nostri bambini crescano parlando più lingue”.
🎧 Per ascoltare l’intervista con l’assessore clicca il link qui sotto.⬇️
https://www.dropbox.com/s/o1258j5n9yuw26j/lagger.mp3?dl=0