Successo a Pordenone

535971-995x497Pordenone

«Lasciare pulito. Non siamo a Napoli». E scoppia la polemica

Tre cartelli sono apparsi su alcuni bidoni della città Il sindaco: «Iniziativa di un cretino»
immagine e notizia da
Tutti vogliono essere protagonisti anche in senso negativo!L’autore del video postato su fb ha scatenato la rete friulana e napoletana.Male ha fatto chi ha messo i cartelli sui bidoni,ma anche chi lo ha diffuso.Tutto ciò,opera di una persona che voleva essere protagonista e che ha scatenato la bufera,ne parlano i giornali,le tivù…
Invito a riflettere bene prima di scrivere o diffondere video in rete,c’è troppa gente che non si rende conto che al giorno d’oggi ciò che è postato fa il giro del mondo in gran velocità.Pordenone non è una città razzista,ma questi episodi non aiutano il buon nome di Pordenone.

3 pensieri riguardo “Successo a Pordenone”

  1. Io sono di Pordenone è partito tutto a causa di una persona che ha postato su fb la foto del cartello che ha trovato affisso al bidone della spazzatura. Credo che chi lo abbia affisso non avesse intenzione di offendere nessuno, ma fosse frutto di tutto quel martellamento che hanno fatto i media negli anni in proposito al problema della raccolta della spazzatura che ha avuto Napoli in passato , ci propinavano in continuo immagini di strade piene di sacchi di spazzatura ammassati l’uno su l’altro. Non sappiamo nemmeno se chi lo ha affisso fosse realmente di Pordenone. probabilmente chi ha postato la foto sui social era intenzionato a fare della polemica sterile ed è stato subito accontentato. Il problema si è poi diffuso a causa ancora una volta (non era la prima volta che succedeva) dei giornalisti che hanno ingigantito la notizia. I napoletani leggendo una cosa del genere certamente non ne sono rimasti felici e qualcuno è partito all’attacco con post a dir poco vergognosi offendendo tutti i Pordenonesi. Anche in questo caso per colpa di qualche personaggio scurrile si è scatenata una polemica davvero inutile.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.