Arturo Malignani

eea news-06 lampada malignani originale r (1)
dal sito dell’Ist.Malignani

1 gennaio 1889: 130 anni fa Udine scopre lโ€™illuminazione elettrica di Arturo Malignani

Tra le prime cittร  al mondo, il 1 gennaioย  1889 Udine scopre un modo diverso di illuminare le proprie vie cittadine: ย i vecchi lumi a gas sono sostituiti con la nuova tecnologia innovativa delle lampade ad incandescenza progettate e costruite da Arturo Malignani.Lo scienziato friulano brevettรฒ lโ€™invenzione nel 1894, ย cedendone ย successivamente i diritti ad Edison.

Per celebrare lโ€™evento, lโ€™Associazione Elettrotecnica ed Elettronica Italiana AEIT – in collaborazione con lโ€™istituto – ha programmato un convegno per la prossima primavera.

daย http://www.malignani.ud.it/comunicazioni/news/1-gennaio-1889-130-anni-fa-udine-scopre-l%E2%80%99illuminazione-elettrica-di-arturo

moderna-1894_1
Arturo Malignani in un ritratto dello studio Pignat (Udine, Civici musei, Fototeca).

Arturo Malignani nacque a Udine il 4 marzo 1865 e morรฌย  il 15 febbraio 1939 a Udine.E’ stato imprenditore,inventore nel campo dell’illuminazione elettrica.Studiรฒ all’Accademia di Venezia ,lavorรฒ come pittore e fotografo a Udine.Il padre Giuseppe, originario di Torreano di Cividale,dopo aver divorziato dalle prima moglie sposรฒ Carolina Ruggeriย  dalla quale nacque Arturo.Il padre aveva un laboratorio di fotografia e il piccolo Arturo si cimentรฒ in esperimenti chimici,ottici e fotografici.Dopo la morte del padre(1868)fu seguito dalla sorella Adele nata dal primo matrimonio del padre.Erano gli anni della 2ยฐRivoluzione industriale in Europa e in Italia che portรฒ l’illuminazione elettrica.Si iscrisse alla Facoltร  di scienze naturali di Padova ,ma la lasciรฒ dopo un anno.Si trasferรฌ a Milano al Politecnico e si iscrisse alla facoltร  di ingegneria diretta da Colombo Giuseppe collaboratore di Edison. Affascinato dagli applicazioni tecnico-elettroniche di Edison, lasciรฒ l’universitร  e si concentrรฒ sulla sperimentazione delle lampadine ad incandescenza.
Visto successo ottenuto, diversi negozi e fabbriche decisero di passare al sistema dโ€™illuminazione da lui prodotto, che venne adottato fra gli altri dal Cotonificio udinese, dalla fabbrica di Lane Rossi di Schio e dal ristorante โ€œAl Vaporeโ€ di Venezia. Conquistati i primi clienti, grazie al contributo di tre finanziatori (fra i quali la sorella Adele) venne fondata la Arturo Malignani & Co., con stabilimento presso casa Malignani: fabbrica di lampade, accumulatori, motori elettrici, dinamo ed altri accessori elettrici. nel febbraio del 1888 lโ€™appalto venne concesso alla ditta Volpe&Malignani Snc, creata appositamente per lโ€™occasione, che aveva per soci il cavaliere Marco Volpe e lo stesso M. Avviata, nel gennaio seguente, lโ€™illuminazione della cittร , M. si pose subito allโ€™opera per risolvere due problemi chiave alla base del buon funzionamento degli impianti dโ€™illuminazione: lโ€™annerimento della parete interna del bulbo delle lampade e la breve durata del filamento incandescente…
fonte http://www.dizionariobiograficodeifriulani.it/malignani-arturo/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.