Poesia Di Novella Cantarutti

1280px-Spilimbergo_panorama
Panorama di Spilimbergo con le Alpi sullo sfondo e il Tagliamento in primo piano
1280px-Spilimbergo_panorama
Panorama di Spilimbergo con le Alpi sullo sfondo e il Tagliamento in primo piano credit Alessio Milan

Gent da la Grava (Spilumberc)

Li’ gravi’ a’ bévin

il sarègn da l’aga

tal Tilimìnt,

e ta li’ pièri strachi’

dal cjscjel

al duàr un altri timp.

Gent da la Grava

ingenoglada in Domo,

là che i arcs

a’ son ali’ di ànzai granc’

e i sans flurîs in coru

intôr l’altâr

a’ vèglin

tuna lûs verda di aga.

Novella Cantarutti

testo da https://www.nazioneindiana.com/2015/07/16/novella-cantarutti-poeti-friulani-4/

 Traduzione

Gente della Grava (Spilimbergo). Le ghiaie bevono / il sereno dell’acqua / nel Tagliamento,/ e nelle pietre stanche / del castello / dorme un altro tempo./ Gente della Grava,/ inginocchiata in Duomo,/ dove gli archi / sono ali grandi d’angelo / e i santi fioriti in coro / intorno all’altare, / vegliano / in una luce verde d’acqua.

Novella Aurora Cantarutti (Spilimbergo26 agosto 1920 – Udine20 settembre 2009) è stata una poetessascrittrice e insegnante italiana, nota per le sue poesie in lingua friulana…approfondisci https://www.wikiwand.com/it/Novella_Cantarutti

OLTRE I 23 GRADI!!

temperatura-ecco-le-unita-di-misura-piu-usate-13312-1Giornata pazzesca oggi, termometri schizzati sopra i 20 gradi sulla pianura friulana e nei fondovalle in Carnia, valori inusuali anche in molte località alpine con Tarvisio e Fusine oltre i 16, Forni di Sopra sui 17 e Sappada oltre 15. Sono dati impressionanti per questo periodo stagionale, addirittura eclatanti tra la zona pedemontana e quella collinare dove in alcuni casi le temperature massime sono arrivate fino a 23,5 gradi, come accaduto in area morenica e gemonese. Battuti molti record storici, a Gemona reggeva un 20,7 del 2012 e a Udine si è superato il record del 1998, tutti anni che comunque già fanno parte del periodo più caldo della storia climatica regionale da oltre un secolo, quindi più significativi ancora. La combinazione tra alta pressione con massimi sull’Europa centrale, aria mite in quota e venti settentrionali di caduta sulle Alpi hanno generato fenomeni di compressione nei bassi strati. Si è salvata solo la costa che con la brezza proveniente da un mare ancora piuttosto freddo ha visto contenuti sotto i 15 gradi i valori massimi diurni. Si tratta di una situazione del tutto anomala, in area pedemontana addirittura da primavera inoltrata con valori da fine aprile o inizio maggio! Da venerdì lieve abbassamento ma sempre e comunque valori sopra le medie in attesa di un ritorno dell’atlantico la prossima settimana con il rientro nella norma o quasi. Molti diranno “che bel clima!” ma attenzione, abituarci a queste condizioni nuove e a tratti estreme, non ci aiuta a riconoscere un problema planetario con cui dovremo fare inesorabilmente i conti nei prossimi decenni. Un febbraio così con il Friuli Venezia Giulia c’entra ben poco! da Meteoweekend fb

La primavera anticipata ha fatto uscire dal letargo i primi orsi in Italia e Slovenia. Se le temperature torneranno a scendere gli orsi torneranno di nuovo a dormire 🐻😴

aria-di-primavera-le
da tripadvisor

Timide primule

han fatto capolino

accarezzate dal tiepido

sole di febbraio

vicino al ruscello.

 

Buon pomeriggio

depositphotos_99106644-stock-illustration-girl-on-a-bicycleOggi è una giornata bellissima,le temperature sono più alte della media.Che voglia di fare un giretto in bicicletta,che ne dite?

Le primule annuncio della primavera

1024px-Prolećno_cveće_3
dal web

Secondo la tradizione, la fioritura delle primule annuncia il risveglio della primavera.Il nome deriva dal latino primus per indicare la precocità di fioritura che avviene subito dopo la scomparsa della neve, quando nei prati comincia a comparire l’erba.