Il Giro d’Italia sulla strada per Lussari

11Giro-visarje-2-300x169Uno dei sogni degli organizzatori del Giro d’Italia, la celebre manifestazione ciclistica di portata nazionale, è di portare a Lussari/Svete Višarje l’arrivo di due tappe tra il 2020 e il 2022. Si tratta di una delle proposte contenute nel piano triennale preparato per Rcs da Enzo Cainero, il project manager che si occupa delle tappe del Giro in Friuli Venezia Giulia. Cainero stesso si rende conto di come la faccenda sia piuttosto complessa; il nodo principale sarebbe la costruzione di una strada asfaltata. Per il suo tracciato sarebbe utilizzata la strada forestale già esistente che sale a Lussari da Valbruna, lunga circa 8 chilometri. Rcs nutrirebbe dei dubbi in merito alla strettezza della carreggiata; la Regione Friuli Venezia Giulia, invece, guardarebbe al progetto con favore.

Il vicesindaco del Comune di Tarvisio/Trbiž, Igino Cimenti, spiega come l’amministrazione comunale sia piuttosto soddisfatta della notizia.

Dal Comune di Malborghetto-Valbruna/Naborjet-Ovčja vas il sindaco Boris Preschern è prudente. La strada forestale esistente, infatti, si inerpica in circostanze ambientali piuttosto pericolose, con diversi fronti franosi. Secondo Preschern, quindi, prima di intraprendere un’iniziativa di questo tipo e organizzare una manifestazione di tale portata, andrebbe sistemata e messa in sicurezza la strada già esistente. Qualora la Regione Friuli Venezia Giulia intendesse investire fondi nella sicurezza della strada e asfaltarla, ciò potrebbe essere produttivo in termini di ritorno turistico e promozionale; tuttavia, in seguito, secondo Preschern la strada dovrebbe restare interdetta a tutti i veicoli, eccetto quelli di coloro che si occupano della malga di Lussari e di quanti gestiscono la foresta.

Il responsabile delle attività pastorali al santuario di Lussari, padre Peter Lah, esprime perplessità. La proposta sarebbe legittima e interessante, ma non sarebbe adatta a Lussari, per diversi motivi. Lussari è, infatti, uno dei rari santuari che ancora gode di abbastanza tranquillità e questo, per i pellegrini, è un pregio. I pellegrini e quanti giungono a Lussari apprezzano il fatto che non sia una località turistica in piena regola. Secondo Lah, nel caso in cui fosse realizzata una strada asfaltata, crescerebbe subito la pressione per potere iniziare ad arrivarci con automobili e mezzi a motore. Oltretutto a Lussari, sulla cima del monte stesso, non ci sarebbe ulteriore spazio per nuove strutture – con cui poter accogliere un flusso maggiore di persone. La strada che sale a Lussari da Valbruna sarebbe adatta ai bisogni di Lussari già nelle condizioni attuali. Per soddisfare ulteriori necessità sarebbe troppo stretta; per realizzare una strada più comoda sarebbe necessario sgretolare diversi versanti della montagna, intavolando un discorso di diversi milioni.https://www.dom.it/giro-ditalia-na-visarje-na-novo-urejeni-cesti_il-giro-ditalia-a-lussari-lungo-una-strada/

Lineabianca, con Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, in onda sabato 30 marzo alle 14.00 su Rai1, sarà un viaggio a Tarvisio —

Il prossimo appuntamento di Lineabianca, con Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, in onda sabato 30 marzo alle 14.00 su Rai1, sarà un viaggio a Tarvisio, la gemma delle Alpi Orientali Friulane, immersa nella stupenda Valcanale, in provincia di Udine, in Friuli-Venezia Giulia, al confine con Austria e Slovenia: 25 km di piste, 11 impianti di […]

via Lineabianca, con Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, in onda sabato 30 marzo alle 14.00 su Rai1, sarà un viaggio a Tarvisio —

U13 misto: il San Leonardo si riprende subito dalla prima sconfitta — NoviMatajur

Nella prima giornata della seconda fase del campionato Under13 misto arriva la prima sconfitta stagionale per il S. Leonardo che, a Bagnaria Arsa, è stato battuto dalla Juvenilia 3:0 (25:10; 25:6;25:12). 53 altre parole

via U13 misto: il San Leonardo si riprende subito dalla prima sconfitta — NoviMatajur

L’appunto del Novi Matajur

download“Non è pensabile che la Regione aumenti i soldi per la cultura,ci sono spesa sociale  e sanitaria che hanno la priorità,visto che siamo una regione sempre più vecchia e il mio collega Riccardi ce lo fa notare spesso durante le riunioni di giunta.”

Tiziana Cibelli,assessore regionale alla cultura.

 

Fotogalerija: Poklon Milku Matičetovemu na Ravanci — NoviMatajur

V Ravanci so se v nedeljo, 24. marca, spomnili Milka Matičetovega, leta 2014 umrlega slovenskega etnologa in raziskovalca, ki je odločilno prispeval k poznavanju rezijanskega ustnega izročila. 33 altre parole

via Fotogalerija: Poklon Milku Matičetovemu na Ravanci — NoviMatajur

Dopo cinque turni si interrompe la serie positiva del S. Leonardo — NoviMatajur

Nei play-off di Prima divisione femminile, dopo cinque vittorie consecutive (l’ultima 3:0 contro l’Aiello), il S.Leonardo ha dovuto cedere il passo ieri sera, 20 marzo, alla Rojalkennedy Libertas Kennedy che a Merso di Sopra ha battuto le valligiane 3:0. 49 altre parole

via Dopo cinque turni si interrompe la serie positiva del S. Leonardo — NoviMatajur

Fotogalerija: Večer slovenske kulture v Kanalski dolini — NoviMatajur

Fotogalleria :serata della cultura slovena in Val Canale-Novi Matajur

V Naborjetu so v petek, 22. marca, s prijetnim večerom obeležili praznik slovenske kulture. Večer slovenske kulture v Kanalski dolini je priredilo SKS Planika v sodelovanju z Glasbeno matico – Šolo Tomaža Holmarja, Združenjem don Mario Cernet in Občino Bled. 48 altre parole

via Fotogalerija: Večer slovenske kulture v Kanalski dolini — NoviMatajur

In arrivo anche quest’anno l’ora legale; di Lia Tommi — Alessandria today @ Pier Carlo Lava

Originally posted on Alessandria today @ Pier Carlo Lava: Ma non doveva essere abolito a livello europeo il passaggio dall’ora solare a quella legale (e viceversa)? E invece è tutto rimandato, almeno fino al 2021. Così la notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo 2019 gli orologi andranni riposizionati perché torna l’ora legale, e le…

via In arrivo anche quest’anno l’ora legale; di Lia Tommi — Alessandria today @ Pier Carlo Lava