Undici nuove destinazioni slovene sono entrate nello Schema verde del turismo sloveno, guadagnandosi il marchio “Slovenia Green”. In totale sono già 48 le destinazioni che fanno parte di questo sistema di turismo sostenbile ed attento all’ambiente: rappresentano il 34% dei comuni sloveni e lì è stato registrato il 74% degli arrivi di turisti sloveni e…

via Slovenia Green, Kanal ob Soči riceve il marchio di bronzo — NoviMatajur

Slovenia Green, Kanal ob Soči riceve il marchio di bronzo — NoviMatajur

Pubblicato in: friuli

La bussola del direttore 🧭

Dall’aeroporto di Ronchi 2 nuovi collegamenti con la Sardegna

Dal 6 luglio fino al 15 settembre, Alitalia opererà il collegamento per Olbia e, ad agosto, sarà attivo anche quello per Alghero

ezimba15811620183103RONCHI DEI LEGIONARI.  Alitalia effettuerà nuovi collegamenti, settimanali, da Trieste Airport con la Sardegna nei mesi estivi. Lo ha reso noto la società che gestisce lo scalo triestino precisando che i collegamenti saranno con le città di Olbia e Alghero.

Le tratte, particolarmente richieste dall’utenza, fanno salire a 25 le città servite dallo scalo del Fvg. Dal 6 luglio fino al 15 settembre, Alitalia opererà il collegamento per Olbia e, ad agosto, sarà attivo anche quello per Alghero.

La destinazione Olbia sarà operata con due frequenze settimanali, sabato e domenica con partenza da Trieste alle 15.20 in luglio e settembre. Le frequenze verranno poi potenziate con quattro voli settimanali in agosto nelle giornate di lunedì, mercoledì, venerdì e domenica.https://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2019/04/04/news/dall-aeroporto-di-ronchi-due-nuovi-collegamenti-con-la-sardegna-1.30160785

 

Regione FVG approva la legge “omnibus”Nella notte fra giovedì 4 e venerdì 5 aprile il Consiglio regionale ha approvato, con 25 sì, 14 no e nessuna astensione, la proposta di legge 26 per il recupero della competitività regionale, definita «omnibus». Nuove norme in materia di acquisto prima casa, turismo e caccia

Pubblicato in: cultura, friuli, minoranza slovena, novi matajur

Detti in dialetto sloveno 📗

A Taipana dicono/Tou Tìpani pravijo

 

*Hlaua ke malo na posluša,na jè ta od kuša (La testa che poco ascolta è come quella del caprone)capra-immagine-animata-0012*Vrata ot paklà so simpre odperte(Le porte dell’inferno sono sempre aperte)ezimba13152434272703

 

ezimba13152459383403*Za mjete znance, ne posoje soute(Per avere amici, non prestare soldi)

 

ezimba13152472110903*Reče krive, ne rasto tej pokrive(Le cose storte, crescono come le ortiche)

raccolta di Adriano Noacco  (fonte archivio Novi Matajur)

Pubblicato in: articolo, vignette

Parole della settimana:razzismo

56173272_10216312070292582_2755778715081244672_o
Paolo Massagli https://www.facebook.com/ppun.to.79

RAZZISMO

Il termine razzismo nella sua definizione più semplice si riferisce a un’idea, spesso preconcetta e comunque scientificamente errata, come dimostrato dalla genetica delle popolazioni e da molti altri approcci metodologici, che la specie umana (la cui variabilità fenotipica, l’insieme di tutte le caratteristiche …https://it.wikipedia.org/wiki/Razzismo
Davanti al Pam di Pordenone oggi ho visto un gruppo di CasaPound  presso un banchetto che faceva la raccolta alimentare e Uova di Pasqua per le famiglie italiane in difficoltà.Ma  la fame è uguale per tutti e non  ha una nazionalità!E’ veramente un fatto razzista e vergognoso!!!
“Sono intervenuta per tutelare i tanti cittadini onesti di quel quartiere e i 33 bambini rom che rischiavano la vita e l’incolumità personale. C’era un clima molto pesante, di odio”. E’ quanto ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in merito alle proteste a Torre Maura contro l’arrivo di un gruppo di nomadi in un centro di accoglienza della zona. “Non possiamo cedere a chi, come Casapound e Forza Nuova, continua a fomentare questo clima e continua a parlare alla pancia delle persone”.

Mi dicono: «Laura, stai attenta, non scrivere neppure più la ‘f’ di ‘foibe’ perché non sai che ti può accadere». Ma io non credo che in Italia siano stati cancellati la democrazia e il diritto di esprimere anche in forma scritta la propria opinione. 4.814 altre parole

via Considerazioni su di una mozione per togliere, in Fvg, finanziamenti regionali ai cosiddetti negazionisti e riduzionisti delle ‘foibe’. — Non solo Carnia

Considerazioni su di una mozione per togliere, in Fvg, finanziamenti regionali ai cosiddetti negazionisti e riduzionisti delle ‘foibe’. — Non solo Carnia

06/04/2019 La vignetta di Vauro per Il Fatto Quotidiano

via Salvini vuole prendersi tutto — IL FATTO — Vauro

Salvini vuole prendersi tutto — IL FATTO — Vauro

Pubblicato in: cultura, friuli, minoranza slovena, musica

Ta kuškrïtawa

Registrazione di Stefano Morandini e Roberto Frisano per la candidatura UNESCO Progetto sul Patrimonio Immateriale “Musica e Danza in Val Resia”

Pubblicato in: friuli, minoranza friulana

Festa della Patria del Friuli-Fieste de Patrie dal Friûl

Si rinnova a Città Fiera l”€™appuntamento con la “€œFieste de Patrie dal Friûl”€. Un”€™iniziativa giunta alla seconda edizione e tesa a valorizzare le origini, la cultura e la storia di autonomia del popolo friulano. Un”€™anticipazione dell”€™iniziativa si è avuta già mercoledì 3 aprile, con l”€™inaugurazione di un percorso espositivo realizzato in collaborazione con l”€™ArLef e la Società filologica friulana, allestito al primo piano del centro commerciale. A fare gli onori di casa alla cerimonia inaugurale è stato Antonio Maria Bardelli, presidente del Gruppo Bardelli. Insieme a lui il presidente dell”€™Arlef, Eros Cisilino, e Carlo Venuti, vice presidente per il Friuli centrale della Società filologica friulana. Un”€™unica mostra accoglierà dunque al suo interno due percorsi. Il primo è quello di “€œFurlan, lenghe de Europe”€. Curata dal William Cisilino, l”€™esposizione – che ha già fatto tappa in numerose sedi europee e italiane – illustra l”€™identità, la storia e le caratteristiche socioculturali del Friuli, approfondendo il tema della lingua friulana e delle politiche attuate per la sua promozione. Il secondo percorso espositivo è promosso dalla Filologica friulana e dedicato a “€œFriûl (in)storie”€, progetto cha ha l”€™obiettivo di diffondere la conoscenza dell”€™identità friulana, con particolare riguardo ai momenti fondamentali della sua storia. Le mostre saranno aperte al pubblico da mercoledì 3 aprile, con orario di centro commerciale, al primo piano – area verde (videoproduzioni Petrussi,a cura di Roberto Mattiussi).

Un’unica mostra accoglierà dunque al suo interno due percorsi. Il primo è quello di “Furlan, lenghe de Europe”. Curata dal William Cisilino e promossa dall’ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane), con il finanziamento della Regione Friuli – Venezia Giulia, l’esposizione – che ha già fatto tappa in numerose sedi europee e italiane – illustra l’identità, la storia e le caratteristiche socioculturali del Friuli, approfondendo il tema della lingua friulana e delle politiche attuate per la sua promozione…https://arlef.it/it/iniziative/fieste-de-patrie-dal-friul-tal-citta-fiera/

Gorizia è stata scelta quale sede ospitante la Festa del Friuli 2019 a distanza di 942 anni dalla nascita dello Stato patriarcale friulano.

L’evento è programmato per domenica 7 aprile, quando i partecipanti si ritroveranno in Piazza Vittoria, alle 9.45, per assistere all’esposizione della bandiera del Friuli…https://arlef.it/it/iniziative/festa-della-patria-del-friuli-2019-gorizia-7-aprile/