Pubblicato in: friuli, poesie, video

Torre/Ter poesia di Viljem Cerno video

cascate-del-torre
da https://durigatto.wordpress.com/2015/07/01/week-end-nella-valle-del-torre-friuli/

Pubblicato in: fotografie, friuli, lingue, Slavia friulana, video

Via Crucis della chiesa di S.Floriano a Villanova delle grotte/Zavarh

Alta Val Torre comune di Lusevera/Bardo -Udine

video con le mie foto

Lusevera (Bardo in slovenoLusèvare in friulano) è un comune italiano sparso di 648 abitanti in Friuli-Venezia Giulia. Sede comunale non è l’omonima località, ma la frazione di Vedronza.

Geografia fisica/Territorio

Il territorio comunale di Lusevera è situato nell’alta valle del Torre. Alle spalle, al di la della prima linea di cresta montuosa del Gran Monte, è situato il gruppo montuoso del Monte Canin. A est confina marginalmente con la Slovenia

Lingue e dialetti
Nel comune di Lusevera si parla un dialetto sloveno, che tradizionalmente gli abitanti usano chiamare Po našin o Po Nasen, che in italiano si traduce “a modo nostro”. Il comune rientra nell’elenco del DPR 12 settembre 2007 “Approvazione della tabella dei comuni del Friuli-Venezia Giulia nei quali si applicano le misure di tutela della minoranza slovena, a norma dell’articolo 4 della legge 23 febbraio 2001, n. 38”. (GU n. 276 del 27-11-2007)…https://www.wikiwand.com/it/Lusevera

Pubblicato in: friuli, notizie

La SKGZ ha aderito alla manifestazione “PEOPLE – Prima le persone”

Trieste

La SKGZ ha aderito alla manifestazione PEOPLE – Prima le persone. Per l’uguaglianza e la dignità di tutte le persone, contro ogni discriminazione ed esclusione!

  • SKGZ slovenska kulturna gospodarska zveza /unione culturale economica slovena

Pubblicato in: friuli

Lusevera, inaugurata la centrale idroelettrica erede di quella del Malignani

Ad ottant’anni dalla scomparsa di Arturo Malignani, e nel 130esimo anniversario dall’illuminazione di Udine con le nuove lampade ad incandescenza progettate dal geniale scienziato friulano, da Lusevera, sabato 13 aprile, è arrivato un ideale “omaggio” al Malignani, con l’inaugurazione della centrale idroelettrica “erede” di quella da lui progettata e costruita a inizio Novecento. Questa centrale, lo ricordiamo, contribuì a dare luce proprio a Udine, che fu la terza città in Europa con l’illuminazione elettrica dopo Milano e Londra. (Video di Barbara Cimbaro)

Pubblicato in: friuli, reblog, video

Trieste, in migliaia per il corteo antirazzista “People, prima le persone”

 

Hanno aderito in migliaia alla manifestazione antirazzista “People – Prima le persone Fvg”. I partecipanti dell’iniziativa, che ha già fatto tappa a Milano in marzo e in altre città, sono partiti da largo Barriera con punto d’arrivo in piazza Unità. L’evento è stato preceduto dalla pubblicazione di un appello che è stato sottoscritto da molte decine di associazioni, ma anche da sindaci e cittadini comuni per protestare contro discriminazione e odio. Tra i protagonisti del corteo anche Marco Cavallo, il simbolo della rivoluzione basagliana.Video di Andrea Lasorte

 

A Murska Sobota hanno inaugurato ufficialmente ieri, sabato 13 aprile, il nuovo centro turistico informativo Expano, allestito nell’ex padiglione sloveno dell’Expo milanese del 2015. Presenti all’inaugurazione tra gli altri il ministro per lo sviluppo economico e per la tecnologia Zdravko Počivalšek, in qualità di oratore ufficiale, il presidente del parlamento Dejan Židan, i sindaci di…

via Inaugurato l’Expano, l’ex padiglione sloveno dell’Expo milanese diventato centro promozionale e turistico — NoviMatajur

Inaugurato l’Expano, l’ex padiglione sloveno dell’Expo milanese diventato centro promozionale e turistico — NoviMatajur

Pubblicato in: friuli, minoranza slovena, vignette

Simpaticissimo fumetto di Moreno Tomasetig in sloveno delle valli del Natisone

17862654_1068419386596218_1493778382302348122_nNella traduzione divertente CRISTOFORO COLOMBO SCOPRE L’AMERICA PERCHÉ ERA SCAPOLO : in osteria, 1-perchè Cristoforo Colombo ha scoperto l’america??? 2.Colombo ha scoperto l’america perchè non era sposato. 3-se Colombo avesse avuto una moglie, da lei avrebbe sentito queste parole: Perchè ci devi andare? perchè non inviano qualcun altro?? Chi sei tu? Senza di te non possono fare niente?Sei pazzo? Non vedi che ti prendono in giro?. 4-Neanche i miei famigliari hai voluto conoscere e adesso vai a scoprire un nuovo mondo? Cosa nascondi? Ci saranno solo uomini sulla barca? perchè non porti anche me? Se sei il capo, perchè non mi porti in viaggio? Chi sono queste Nina Pinta e Maria? Cosa ci fate con queste donne?eh no, non vai da nessuna parte!

Pubblicato in: friuli, minoranza slovena, ricorrenze

(O)lifavica-Domenica delle Palme

ezimba18169588589103
Chiesa di San Giorgio -Sveti Jurij Bardo-Lusevera

Lusevera-Bardo

Te dan na (O)lifavicu semo šli sousje po olif,tuò ke nu diélajo še nas judje.A zàt semò a neslì ta kišì ,ke potin te stari,kar o paršou hùd timp su a sažgali.Su a sažgali ta-na orade,ta- na zuna (.).(.). Su se žénali kudan ,nič druzaa,niésu gali nič. Su zuoniéli  zuoni ,kar to bo hud tìmp so zuoniéli zuoni :alòre judje su šli po te olif žénani,su daaržali te stari e se tu niésu miéli taa staraa ,su uzéli nu mar taa novaa,ne, ma nu niesu mai sažgali usaa ,zake tu -u kìši o miéu bitì simpri te zénani olif. Kar o mar katéri ke su paršli ženuuat alòre su tu u den bujùt tu -u nu riéč uodu anu olif, ke saka kiša na a miéla.

dal numero unico Zavarh 27 žetnjaka 1997 a cura del Centro ricerche culturali Bardo

Nel giorno della Domenica delle Palme tutti andavamo a prendere l’olivo,ciò che fa ancor oggi la nostra gente. Tutti lo portavano a casa e quello vecchio quando era brutto  tempo veniva bruciato all’aperto nel campo.Con l’olivo ci  si benediva. Quando era brutto tempo suonavano le campane,allora la gente prendeva l’olivo, teneva quello vecchio e se non lo aveva usava un po’ di quello nuovo.Ma non lo bruciava tutto,perchè in casa doveva esserci sempre l’olivo benedetto .

127533815513037372823996olive_branch-hi
immagine dal web
Pubblicato in: friuli, ricorrenze, video

Via Crucis di Stella

La Settimana Santa  è la settimana nella quale il cristianesimo celebra gli eventi di fede correlati agli ultimi giorni di Gesù, che comprende in particolare la sua passionemorte in croce e resurrezione il terzo giorno successivo.

In tutto il mondo, la maggior parte dei cristiani chiama Settimana Santa il periodo dalla Domenica delle Palme al Sabato Santo, che precede la Pasqua, cioè la domenica in cui si celebra solennemente la resurrezione di Gesù Cristo Dio dalla morte di croce. La Pasqua è la massima solennità della fede cristiana e in occidente si celebra ogni anno la domenica che segue la prima luna piena di primavera (tra fine marzo e aprile)…https://www.wikiwand.com/it/Settimana_santa

Via Crucis di Stella

Lasciata Tarcento e l’abitato di Zomeais ci si inerpica fino a Stella. Il cammino della Santa Croce parte dal pianoro definito “Ter” su cui sorge una piccola Chiesa. Gli ideatori di questo progetto nel concretizzare l’opera nutrivano la speranza di illuminare un cuore per gioire. Il loro desiderio di pace è stato raccolto. Un grazie particolare a Vieri per aver composto la musica sulle immagini.