Capodanno, il brindisi Γ¨ made in Italy

Le feste di fine anno fanno registrare il massimo di domanda dello spumante italiano con circa 74 milioni di bottiglie solo in Italia, in aumento dell’8% rispetto allo scorso anno Le feste di fine anno fanno registrare il massimo di domanda dello spumante italiano con circa 74 milioni di tappi di spumante stappati solo in Italia, in aumento dell’8% rispetto allo scorso anno. È quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che nove italiani su 10 (91%) non rinunciano a fare un brindisi Made in Italy a fine anno secondo l’indagine fatta dall’Istituto IxΓ¨. L’aumento della domanda ha spinto la produzione che dovrebbe … Continua a leggere Capodanno, il brindisi Γ¨ made in Italy

A Cividale attesa per un’altra gubana da Guinness

Sono stati ben 14 i record consecutivi per la gubana gigante. Il Forno Cattarossi di Cividale del Friuli e il suo titolare Berto Blasuttig si sono sempre superati nello sfornare la β€œgubana piΓΉ grande del mondo” e per la 15esima edizione c’é da scommettere in un nuovo record dopo quello del capodanno 2019  quando il grande dolce  ha  superato il quintale avendo raggiunto il peso di 102 kg contro i 98 kg dell’edizione precedente. La sera del 1Β° gennaio 2020 si rinnova questa ormai  consolidata dolce iniziativa di sfornare la β€˜piΓΉ grande gubana del mondo’ e adagiarla su una tavola sotto il loggiato del … Continua a leggere A Cividale attesa per un’altra gubana da Guinness

Arthur Rimbaud, Mattino β€” Il sasso nello stagno di AnGre

Mattino, di Arthur Rimbaud (da Une saison en enfer) Non ebbi una volta una giovinezza amabile, eroica, favolosa, da scrivere su fogli d’oro, – troppa fortuna! Per quale crimine, per quale errore ho meritato la mia debolezza attuale? Voi che pretendete che le bestie singhiozzino di dispiacere, che i malati disperino, che i morti facciano brutti sogni, cercate voi diΒ […] Arthur Rimbaud, Mattino β€” Il sasso nello stagno di AnGre Continua a leggere Arthur Rimbaud, Mattino β€” Il sasso nello stagno di AnGre

Tempo di festa in Friuli: l’alchimia si svela nel piatto

Tra tutti i simboli la mensa imbandita Γ¨ il piΓΉ importante: i cibi si fanno portatori di un vincolo magico La preparazione antica dei cibi tradizionali friulani cela un’anima segreta, che si impasta con la scelta degli alimenti utilizzati, si fa interazione fra gli ingredienti, sancisce in una specie di liturgia i tempi e i modi dell’allestimento della mensa. La sapienza del sapore ha infatti radici lontane, che si fa culto e rito, acquisisce sfumature simboliche fortissime, ha a che fare con la condivisione, la metamorfosi, la trasformazione, e segue sempre il ciclo delle stagioni, il tempo sacro della festa, … Continua a leggere Tempo di festa in Friuli: l’alchimia si svela nel piatto