Archivi giornalieri: 14 Nov 2020

Mappa del rischio, il Fvg passa in zona arancione

Ecco cosa cambia: stop allo spostamento tra Comuni e chiusura di bar e ristoranti sette giorni su sette

Il Fvg cambia colore e passa in zona arancione. E’ quanto ermerso dalla Cabina di Regia sul monitoraggio della mappa del rischio di contagio da Covid-19.

In base al report settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità – che, lo ricordiamo, tiene conto di 21 parametri (tra i quali il numero dei casi sintomatici, i ricoveri, i casi nelle Rsa, la percentuale di tamponi positivi, il tempo medio tra sintomi e diagnosi, il numero di nuovi focolai e l’occupazione dei posti letto sulla base dell’effettiva disponibilità) – cinque regioni cambiano colore.

Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Marche diventano arancioni, mentre Campania e Toscana passano alla zona rossa.

Questa sera il Ministro della Salute Roberto Speranza firmerà la nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 15 novembre.

COSA CAMBIA NELLA ZONA ARANCIONE. Le principali differenze, rispetto alla zona ‘gialla’, riguardano gli spostamentiE’ vietato entrare o uscire dalla Regione e muoversi da un Comune all’altro, salvo comprovati motivi di studio, lavoro, salute o necessità. Servirà, quindi, l’autocertificazione anche per gli spostamenti al di fuori del proprio comune (scaricala qui) e non solo per gli spostamenti durante il coprifuoco.

E’ poi prevista la chiusura di bar e ristoranti, sette giorni su sette. L’asporto è consentito fino alle 22; nessuna restrizione per le consegne a domicilio.

E’ prevista – come per altro già disposto dall’ultima ordinanza Fvg – la chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi (salvo farmacie, alimentari, tabaccherie ed edicole).

QUI LA LISTA DELLE DOMANDE E RISPOSTE DEL GOVERNO SULLA ZONA ARANCIONE

https://www.ilfriuli.it/articolo/politica/mappa-del-rischio-il-fvg-passa-in-zona-arancione/3/231127