Pubblicato in: FVG

CONFINE-MEJA

Una foglia cade qua

un’altra foglia cade là

l’albero è lo stesso e sta proprio lì sul confine

Rami crescono su entrambi i lati

le radici si propagano ovunque

in questa povera terra

Che ne sanno le radici di confini?

Che importa loro dei confini!

Le formiche si afrettano libere 

senza sapere quale piede

le schiaccerà.

Dno pero pade na eno stran

drugo pero pade na drugo stran

driev je le tist an stoji na meji

Vieje rasejo tle an tam

koranine se širijo povsierude

v teli bogi zem,ji

aKa vedo koranine o meji?

Ka je za nje meja!

Svobodno mruje hitijo

na vedo pot kero štupienjo

se bo končalo njih življenje.

Margherita Trusnjach

scritta in dialetto sloveno delle Valli del Natisone

da Same Misli

Autore:

donna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.