Buon Ferragosto

SAPPADA

Di Original uploader was Alpino friulano at it.wikipedia – Transferred from it.wikipedia; transferred to Commons by User:Wouterhagens using CommonsHelper., CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=5996066

https://www.wikiwand.com/it/Sappada

Val Canale-Kanalska dolina-Kanaltal

La Val Canale, lunga poco più di venti chilometri, si estende sotto le cime delle Alpi Giulie e Carniche, sul triplice confine tra Italia, Austria e Slovenia. Si tratta di una zona linguisticamente mista, che è stata lo scenario di continui cambiamenti storici: la convivenza di gruppi linguistici sloveni, tedeschi, friulani e italiani, è una condizione necessaria in una realtà in costante cambiamento ma anche un elemento di identificazione di vitale importanza.Il paesaggio alpino che caratterizza la Valle rappresenta un’attrattiva soprattutto per gli amanti degli sport invernali, ma offre anche un’ambiente vario, adatto per passeggiate, trekking e mountain bike.Non distanti dal centro principale, Tarvisio, si trovano gli splendidi laghi alpini di Fusine, immersi nella foresta ai piedi del Mangart(2677 m).NelPalazzo veneziano di Malborghetto, elegante edificio seicentesco tra i più interessanti di tutta la valle, è allestito il locale Museo etnografico, con sezioni riguardanti la storia della Val Canale,la Miniera di Raibl e la Foresta di Tarvisio. E a Raibl, ovvero Cave del Predil, si può visitare il Museo della tradizione mineraria, con possibilità di effettuare escursioni guidate nel ventre della montagna.Non possiamo dimenticare, inoltre, il santuario mariano diMonte Lussari(1789 m), raggiungibile anche in cabinovia, importante meta di pellegrinaggi, nonché rinomata stazione sciistica.Appuntamento da non perdere il 5 dicembre, quando nei paesi della Val Canale si scatenano i Krampus, figure demoniache che, al bagliore delle torce, accompagnano San Nicolò spaventando grandi e piccini.

Centro culturale sloveno Stella alpina+39 0428 60266 – info@planika.ithttp://www.planika.itZdruženje Don Mario Cernet +39 0432 732500 – zdruzenje.cernet@gmail.co

fonte  https://www.mismotu.it/kanalska-dolina/kdo-smo/?fbclid=IwAR2xQ6GsSdLRNMxrXH6-jPkaIGKL_G3G2tb6iSoBO4M_ui7TC1qfQ0X2dB0 

La Val Canale (Val Cjanâl in friulanoKanalska dolina in slovenoKanaltal in tedesco) è un solco vallivo delle Alpi Orientali, che si estende tra Pontebba ed il valico di Coccau con direzione ovest-est. .. https://www.wikiwand.com/it/Val_Canale

Sappada Plodn Dolomiti

Splendida località delle Dolomiti, isola linguistica germanofona dove nasce il fiume Piave. A Sappada le leggende si intrecciano con la storia dando vita ad un luogo unico e speciale tutto da scoprire

Sappada (Plodn nel dialetto tedesco sappadino, Bladen in tedescoSapade o Ploden in friulanoSapada in ladino) è un comune italiano di 1 300 abitanti del Friuli-Venezia Giulia. Isola linguistica germanofona, è una nota stazione turistica estiva ed invernale; nel 2007 ha ricevuto il riconoscimento di qualità bandiera arancione

Dialetto sappadino

Alcuni dialettologi della scuola di Vienna, tra cui la studiosa Maria Hornung, sostengono che l’origine della colonia sia pustero-carinziana. La parlata tedesca rimase viva a lungo anche perché la comunità, almeno fino agli inizi del secolo scorso, cercò di evitare i matrimoni misti.Il dialetto di Sappada è affine a quello bavaro-tirolese parlato nelle comunità germanofone della provincia di Udine come Sauris e Timau. Per le sue particolari caratteristiche, è spesso oggetto di studi; recentemente è stato introdotto nelle aule scolastiche di Sappada come previsto dalla legge 482/99 e da trattati internazionali sottoscritti dall’Italia.

https://www.wikiwand.com/it/Sappada

Le lingue del FVG

Video intervista a Stefano Santi, Direttore del Parco naturale delle Prealpi Giulie, intervistato durante il tour “We are Alps” organizzato dalla Convenzione delle Alpi, parla delle lingue del Friuli-Venezia Giulia e del loro valore culturale. Intervista, riprese e montaggio realizzati da Giulia Negri

Film e animazione

immagine da
https://www.ilpais.it/
Comunità linguistiche del FVG

Le minoranze linguistiche su Telefriuli

downloadIeri sera durante la trasmissione “Lo scrigno” di Telefriuli hanno presentato le diversità linguistiche del Friuli:le 3 minoranze linguistiche della regione slovena ,tedesca e friulana.La trasmissione è stata allietata dai cantori dei cori friulani e tedeschi che indossavano il costume tradizionale.Per la minoranza slovena era presente Walter Bandelj della SSO (Svet Slovenskih Organizacijah / Confederazione organizzazioni slovene)ezimba12775296657403

Peccato che alla minoranza slovena è stato dato solo un minuto,meritava una maggior visibilità.In Friuli pochi conoscono la realtà della minoranza slovena,non per vantarmi,ma ne parlo più io nei miei blog e in fb che la Tivù italiana regionale!

Speriamo che le cose cambino…olgited