Una cartolina da…

foto di Guido Marchiol da fb11741158_10206049314744672_8597369459369665966_ohttps://www.wikiwand.com/it/Torre_(fiume)

per approfondire https://durigatto.wordpress.com/2015/06/21/sul-torrente-fiume-torre-e-altri-corsi-dacqua/

TER
Korenina naše žeje,
izvir,ki poje,
se zlivaš med krasi Muzca,
da reš naproti tvojim sinam,
ki so raztreseni po svjetu
s tomo
nad štrjehami.
Božaš njive,
kite,roke
slovjenskih mater,
ki so plesale,
sejale dušo
po razorju odpertemu
ščipanju lakote.
Inje si stokanje
prazne zemlje,
tihost,
ki plače,
tej ce bi djelalo sjeme.
Tva voda
je zvonjenje solz,
ki močijo čela
po vsjeh vjetrih.

Viljem Černo

https://www.wikiwand.com/it/Guglielmo_Cerno

TORRE

Radice della nostra sete,
fonte che prega,
scorri dalle rocce di Musi
incontro ai tuoi figli sparsi,
nel mondo
con la sera
sopra i tetti.
Accarezzi i campi,
le trecce,le mani
delle madri slovene
che danzavano,
seminavano l’anima
nel solco aperto
a sferze di fame.
Ora sei lamento
di terra vuota,
silenzio
che singhiozza
come fosse seme.
La tua acqua,
rintocco di lacrime,
che inondano fronti
ai quattro venti.

traduzione di Ciril Zlobec

http://www.unilibro.it/find_buy/findresult/libreria/prodotto-libro/titolo-terska_dolina_alta_val_torre_val_de_tor/autore-kozuh_milena_.htm

Terska dolina-Alta Val Torre-Val de Tor

Annunci

Calendari 2019 dell’ Alta Val Torre

 

Anche quest’anno il Comune di Lusevera e il Centro Ricerche culturali Lusevera-Bardo hanno stampato i calendari per il 2019

Il calendario del Centro è ricerche scritto nel dialetto sloveno della Val Torre.Ogni mese riporta le sagre e le festività locali ed è corredato da vecchie fotografie in bianco-nero con didascalia in sloveno.

koledarjiŽenar 2019

Četartak 17. SV:Anton Puščanik/Sedliška Segra

foto:ragazze e il motorino

Nas vietar seje novo toploto/Oggi il vento semina un nuovo calore

Il calendario del Comune di Lusevera è scritto in italiano e sloveno ed è corredato da bellissime fotografie naturalistiche a colori di Luciano Mattighello e Claudio Ganis.Nel mese di gennaio vediamo una bellissima fotografia dell’elleboro.

Nell’ultima pagina troviamo numeri telefonici di pubblica utilità.I calendari si trovano in municipio e nelle chiese

Sotto l’albero di Natale i bambini di Tarvisio hanno trovato una scuola plurilingue

49342331_1808492629279476_212921405971365888_o
Dalla Regione sono in arrivo 80 mila euro che permetteranno ad alcune classi della primaria e della materna di potenziare l’insegnamento dello sloveno, del tedesco e del friulano attraverso il metodo Clil (insegnamento di alcune materie in lingua).
La sperimentazione, già avviata anche a Malborghetto, sta dando ottimi risultati, da qui la volontà di istituire “in modo definitivo e non solo sperimentale una vera e propria scuola plurilingue”, commenta l’assessore all’istruzione di Tarvisio Barbara Lagger.
Il progetto sarà presentato anche a Roma, al Ministero, proprio per evidenziare e valorizzare la peculiarità del plurilinguismo. “In una realtà come la nostra – prosegue l’assessore – è fondamentale che i nostri bambini crescano parlando più lingue”.
🎧 Per ascoltare l’intervista con l’assessore clicca il link qui sotto.⬇️
https://www.dropbox.com/s/o1258j5n9yuw26j/lagger.mp3?dl=0

La tradizione del “koledo”

koledo

“Koledniki”cartolina del famoso pittore sloveno di
origini carniche Maksim Gaspari
immagine dal web
Una volta il giorno di Capodanno in Val Torre i bambini andavano di casa in casa per ricevere il “koledo”, una “mancia” che consisteva in noci,nocciole,castagne,mele,solo più tardi caramelle ,uova o qualche monetina.

Questa usanza la troviamo anche a Resia, in Val Natisone, in Slovenia e in altri paesi di origine slovena.
In Val Torre i bambini cantavano una filastrocca:
” koledo novo ljeto,Buoh nan dejte no dorò lieto”.

Anche la Slavia si è preparata
a festeggiare la fine dell’anno vecchio e l’arrivo del 2019. Una delle tradizioni più antiche è la «koleda», la questua del periodo natalizio conosciuta in Slovenia e in tutto il mondo slavo. Un tempo il rito si svolgeva in tutti i paesi. Ora nelle Valli del Natisone è restato a Cicigolis di Pulfero, dove nell’ultima sera dell’anno (dalle ore 17.30) gli uomini del paese, portando una stella, intonando canti tradizionali, effettuano una questua di casa in casa. Al mattino (dalle 9.30) si svolge, invece, la koleda dei bambini. A Lusevera, nell’Alta val Torre, i bambini raccolgono la «Koleda» l’1 gennaio, mentre a Ugovizza, in Valcanale, lo fanno il 6 gennaio, nella solennità dell’Epifania. Il Capodanno sarà atteso nelle valli slovene del Friuli con veglioni nelle abitazioni e nei locali pubblici.

Benvenuto Inverno-Unviêr-Zima-Winter

46488380_2226905250687887_8088561155204710400_nfoto da fb Platischis-Plestišče

Solstizio d’inverno 2018 (Emisfero boreale). 23:23 – venerdì 21 dicembre
Fuso orario: Ora italiana.

FIOR DI NEVE

Dal cielo tutti gli Angeli
videro i campi brulli
senza fronde né fiori
e lessero nel cuore dei fanciulli
che amano le cose bianche.
Scossero le ali stanche di volare
e allora discese lieve lieve
la fiorita neve.
(U. Saba)

 NEVE

Neve che turbini in alto e avvolgi
le cose di un tacito manto.
neve che cadi dall’alto e noi copri
coprici ancora,all’infinito:Imbianca
la città con le case,con le chiese,
il porto con le navi,
le distese dei prati…..
(U. Saba)

http://spazioinwind.libero.it/maestrasabry/risorse/inverno.htm

Canti e suoni dell’avvento in Val Canale

48994325_965129617020188_2936280204663848960_oOggi, venerdì 21 dicembre, alle 20.00 nella chiesa di Sant’Egidio a Camporosso/Žabnice si svolgerà il concerto dal titolo «Canti e suoni d’Avvento/Adventne pesmi in melodije/Lieder und Klänge im Advent». A organizzare l’evento è il Gruppo bandistico della Valcanale, anche in collaborazione con l’Associazione/Združenje Don Mario Cernet.
Siete tutti invitati!

Danes, petek, 21. decembra, bo ob 20.00 v cerkvi Svetega Tilna v Žabnicah koncert z naslovom »Canti e suoni d’Avvento/Adventne pesmi in melodije/Lieder und Klänge im Advent«. Dogodek organizira Pihalna godba iz Kanalske doline tudi v sodelovanju z Združenjem Don Mario Cernet.
Lepo vabljeni!