I Friulani sono così

Un tempo parlare friulano era quasi una vergogna,perchè faceva capire che si era rozzi.Anche a scuola gli insegnanti raccomandavano ai genitori di non parlare con i figli in friulano,perchè avrebbero fatto confusione con l’italiano.La stessa cosa accadeva nella Slavia friulana,questo è anche uno dei motivi per cui il friulano e lo sloveno stanno scomparendo. Si va verso il villaggio globale e i tratti specifici delle realtà locali vanno sparendo come forse si è pian piano dissolta l’anima del vecchio Friuli. O no: il carattere d’un popolo fiero è indistruttibile nonostante tutto (Francesco Lamendola) Certo, ormai tutto sta cambiando anche lì, nella “piciule patrie”, nella piccola patria … Continua a leggere I Friulani sono così

Proverbi sloveni di Pasqua

“Natale verde,Pasqua bianca” (dialetto sloveno delle valli del Natisone (vignetta di Moreno Tomazetig dal giornale Dom)   Vfenahte par sonco, velika nuoč par ohnjo(Natale al sole,Pasqua vicino al fuoco) dialetto sloveno di Taipana/Tipana fonte raccolta di Adriano Noacco archivio Novi Matajur Pasqua la forza del Cristo dal Dom vignetta di Moreno Tomazetig     Continua a leggere Proverbi sloveni di Pasqua

Valcanale sotto attacco

Anche in Valcanale una rondine non fa primavera. Nella valle che oggigiorno riassume le quattro anime linguistiche del Friuli Venezia Giulia, ultimamente non corrono bei tempi per lingua e cultura slovene. Don Mario Gariup manca alla comunità da quasi due mesi e, dopo tanti decenni vissuti tra la gente, il vuoto lasciato dalla sua scomparsa si fa ancora sentire. Ricordiamo che don Gariup aveva fatto il proprio ingresso in Valcanale nel 1974 dapprima come parroco di Ugovizza/ Ukve (dove era giunto anche a seguito dell’invio, da parte dei paesani, di una petizione al vescovo di Udine, affinché mandasse loro un … Continua a leggere Valcanale sotto attacco

Detti in dialetto sloveno 📗

A Taipana dicono/Tou Tìpani pravijo   *Hlaua ke malo na posluša,na jè ta od kuša (La testa che poco ascolta è come quella del caprone)*Vrata ot paklà so simpre odperte(Le porte dell’inferno sono sempre aperte)   *Za mjete znance, ne posoje soute(Per avere amici, non prestare soldi)   *Reče krive, ne rasto tej pokrive(Le cose storte, crescono come le ortiche) raccolta di Adriano Noacco  (fonte archivio Novi Matajur) Continua a leggere Detti in dialetto sloveno 📗

Festa della Patria del Friuli-Fieste de Patrie dal Friûl

Si rinnova a Città Fiera l”€™appuntamento con la “€œFieste de Patrie dal Friûl”€. Un”€™iniziativa giunta alla seconda edizione e tesa a valorizzare le origini, la cultura e la storia di autonomia del popolo friulano. Un”€™anticipazione dell”€™iniziativa si è avuta già mercoledì 3 aprile, con l”€™inaugurazione di un percorso espositivo realizzato in collaborazione con l”€™ArLef e la Società filologica friulana, allestito al primo piano del centro commerciale. A fare gli onori di casa alla cerimonia inaugurale è stato Antonio Maria Bardelli, presidente del Gruppo Bardelli. Insieme a lui il presidente dell”€™Arlef, Eros Cisilino, e Carlo Venuti, vice presidente per il Friuli … Continua a leggere Festa della Patria del Friuli-Fieste de Patrie dal Friûl

Parole della settimana:ROM 3

ROM POPOLO Antiziganismo Lo stesso argomento in dettaglio: Antiziganismo. La storia dei rom e dei sinti è una storia di soppressione che va dalla discriminazione quotidiana e persecuzionerazzista fino agli internamenti operati dal regime fascista e al genocidio sistematico, perpetrato dal regime nazista. Fin dal loro arrivo in Europa gli “zingari” sono stati … Continua a leggere Parole della settimana:ROM 3