Darja Betocchi

Il riconoscimento Lavrinova diploma a Darja Betocchi / Lavrinova diploma Darji Betocchi

L’Associazione dei traduttori letterari sloveni ha conferito, quest’anno, il Diploma di Lavrin (Lavrinova diploma), riconoscimento per eminenti intermediari della letteratura slovena all’estero, alla traduttrice triestina Darja Betocchi.
Darja Betocchi ha tradotto in italiano numerosi autori sloveni, fra i quali i poeti Srečko Kosovel, Milan Jesih, Boris A. Novak, Tomaž Šalamun, Marko Kravos, e i narratori Lojze Kovačič, Drago Jančar, Marko Sosič e Dušan Jelinčič.
L’anno scorso, in occasione del centenario della morte di Ivan Cankar è uscito, nella traduzione della Betocchi, presso la casa editrice triestina Comunicarte, il romanzo Hlapec Jernej in njegova pravica, Il servo Jernej e il suo diritto. La traduttrice ha deciso di fare una nuova traduzione italiana di quest’opera (la prima risale al 1911; la seconda, di Giovanni Lorenzoni, al 1925, ristampata nel 1945; la seguente, uscita presso la casa editrice Feltrinelli, di Arnaldo Bressan nel 1977, e un anno dopo per i tipi di Loescher), quindi, la quarta in fila, poiché il testo le sembrava particolarmente attuale per la situazione odierna.
Nel 2013, è stato Ciril Zlobec, da ambasciatore delle lettere slovene in Italia, a ricevere il riconoscimento Lavrinova diploma.

https://lacasadicartapapirnatahisa.wordpress.com/2019/05/30/darja-betocchi/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.